Suspension Training, 4 vantaggi di questo coinvolgente allenamento

Suspension training, l’allenamento in sospensione si è diffuso negli ultimi anni ed ha trovato una crescente fetta di appassionati!
La nascita di questo tipo di allenamento vede protagonista recente Randy Hetrick, un ex Navy Seal che durante il periodo di leva si ingegnò a creare un attrezzo fatto con cinghie e fasce dei paracadute, per potersi allenare in quanto i pesi non erano disponibili.
In realtà nel passato si possono trovare testimonianze di allenamenti in sospensione praticati già dalla popolazione Inca.
L’attrezzo moderno si compone di una cinghia regolabile dotata di maniglie e viene attaccato ad un punto fisso in modo che rimanga sospeso, proprio la sospensione è la caratteristica principale che ha permesso di sviluppare una metodologia di allenamento molto varia e particolare!

4 vantaggi del suspension training.

  1. maggiori masse muscolari coinvolte rispetto al lavoro al suolo perchè la condizione di instabilità necessità l’uso di molti muscoli per compiere il gesto motorio (1).Particolare coinvolgimento del “core”, ovvero quelle masse muscolari presenti nelle zone dell’anca, parete addominale, lombare e pelviche, che conferisce al corpo stabilità generale statica e dinamica.
  2. ridotto rischio di infortuni in quanto durante l’allenamento, le posizioni correttamente eseguite non generano particolari forze compressive sopratutto per la schiena
  3. progressioni di lavoro e di carichi facilmente gestibili nel tempo, lo stesso esercizio può prevedere delle varianti facili, e più difficili..

    Q10Sport Palestra Padova Suspension Training
    Push Ups con TRX facile, medio, difficile
  4. attività molto coinvolgente in quanto la tipologia e la varietà degli esercizi richiedono coordinazione e buon controllo del corpo e un discreto grado di concentrazione.

Un altro bel vantaggio?
E’ un attrezzo che si può portare in vacanza e mantenersi in forma anche quando si è in giro!
P.S. anche sportivi agonisti hanno beneficiato di un incremento di performance con il suspension training!

Buon Allenamento!

Vieni a provare una lezione gratuita il 28/01/2020!

 

 

(1) J Hum Kin 2013 Dec 31;39:75-83. doi: 10.2478/hukin-2013-0070. eCollection 2013 Dec 18.
Electromyographic comparison of traditional and suspension push-ups.

Int J Sports Phys Ther. 2017 Feb; 12(1): 42–52.
MUSCLE ACTIVATION PATTERNS DURING SUSPENSION TRAINING EXERCISES
Sean Harris, PT, DPT,1 Elise Ruffin, PT, DPT, CSCS,1 Wayne Brewer, PT, PhD, MPH, OCS, CSCS,1 and Alexis Ortiz, PT, PhD, SCS, CSCS, FACSMcorresponding author11

Instagram
×